Tre buone ragioni per essere a Roma il 12 ottobre

Il prossimo governo ultra-eurista giallo-rosa: sempre più chiara in questi giorni appare la notizia che il tanto esorcizzato “inciucio” è fatto quasi compiuto. I vertici del Movimento 5 Stelle, in sfregio alla base militante sincera che credeva veramente in una possibile rivoluzione politica, stanno decidendo per un governo assieme al Partito Democratico, lo stesso partito del Jobs Act, della Fornero e della Buona Scuola, partito di riferimento, seppur oramai morente, del padronato franco-tedesco. La manifestazione […]

Poverty, a curse on the land of Albion

Ringraziamo i nostri fratelli della neonata “Byron Society for Peace and Democracy” di Londra per questo articolo, che vi proponiamo in lingua inglese. Being the capital city of a developed first world country, people tend to ignore or forget that those who are at the lower end of income distribution likely have a lower standard of living. A study conducted in 2016 by the Department of Work and Pensions shows that, after housing costs have […]

Il massacro di Peterloo

Era il 16 Agosto 1819 quando nel St. Peter’s Field, Manchester, decine di cavalieri dell’esercito regio si riversarono su di una pacifica folla, uccidendo con urti e sciabolate 11 persone e ferendone centinaia. Questo insensato e terribile massacro passò alla storia come “massacro di Peterloo”, nome ispirato alla località di Waterloo, teatro della famosa battaglia, a sottolineare come le istituzioni avessero trattato il popolo alla stregua degli allora nemici dell’Impero napoleonico. La guerra, la carestia, […]

Un’Unione che di unito non ha nulla

Il progetto dell’Unione Europea non c’entra nulla con l’integrazione e l’associazione delle varie nazioni europee, anzi si fonda su tutto il contrario. Sin dai primissimi tempi furono le grandi borghesie esportatrici a sostenere la necessità, l’inevitabilità e l’utilità di tale percorso, non certo in nome di un “bene comune” da loro disconosciuto, quanto per un mero tornaconto corporativo. L’Unione Europea si fonda sulla competitività e sul libero scambio, il che significa sulla concorrenza, ma da […]

Bruciare l’Amazzonia per profitto: fatto!

Se abbiamo precedentemente parlato degli incendi che sono avvenuti e che stanno avvenendo in Siberia e nelle altre zone dell’artico, non possiamo non parlare di ciò che sta avvenendo attualmente in Brasile, nella foresta Amazzonica. È da ben 3 settimane che il cosiddetto polmone del mondo sta bruciando, e quando parliamo di foreste che bruciano non dobbiamo pensare semplicemente ad alberi spogli o terriccio scuro (che sono comunque un disastro), dobbiamo renderci conto che stanno […]

Mazzini, lotta di classe ed interclassismo

Giuseppe Mazzini, come da noi ricordato in un precedente articolo, si rendeva benissimo conto tanto della necessità di un programma che raccogliesse le istanze e gli interessi della classe operaia quanto della mancanza di questo. Questi interessi, nella visione mazziniana, non dovevano però rispondere unicamente ad un bisogno materiale, ma all’applicazione di una più ampia legge morale. “Senza morale non vi è Rivoluzione”. Una mero cambio della guardia, la variazione delle persone detentrici della sovranità […]

Cambiano i burattini, non i burattinai.

Il Primo Ministro Conte ha annunciato la sua volontà di consegnare le dimissioni, bagarre in aula su “climi d’odio” e fondi russi, tutti uniti per agenda economica “liberale e dinamica”. Conte col suo “europeismo critico” rappresenta una quinta colonna del sistema liberista. Salvini, con la sua critica delle “regolette”, è il peggior nemico del popolo e il miglior alleato di Bruxelles e dell’internazionale neoliberista di Bannon. La destra berlusconiana, non contenta dei suoi vent’anni all’insegna […]

Per un nuovo CLN

In tutto il mondo si percepisce un fermento generale: i popoli esigono la loro libertà. Dal Venezuela chavista, ai Gilet Gialli francesi, ai vari movimenti per la liberazione nazionale si sta assistendo ad un attacco generale sferrato contro il sistema neoliberista e le sue periferiche incarnazioni. Stiamo assistendo ad una nuova Primavera dei Popoli, ma tutto ciò, per non tramutarsi in galere piene e sogni infranti, ha da essere gestito e coordinato, non solo a […]

Sul taglio dei parlamentari

In questi giorni si parla di taglio dei parlamentari, risparmio per gli italiani. Parliamone, facciamo chiarezza. La questione va analizzata su 3 punti : anzitutto, 5S e Lega si dimostrano uguali a Renzi, il quale tentò di portare avanti il referendum costituzionale al fine di cambiare radicalmente il sistema bicamerale italiano. Secondariamente, il taglio dei senatori rappresenta un gesto voltagabbana verso la costituzione del 1948. Il cosiddetto risparmio per gli italiani non è che un […]

La posizione della Giovine Italia difronte alle diverse possibilità per un nuovo esecutivo

L’esperienza e la ragione insegnano che non basta variare nomi e facce per ottenere un vero cambiamento, in quanto quetso richiede un’opera profonda di sovvertimento dei paradigmi. Il governo “gialloverde” sostenuto dalla maggioranza Lega-M5S aveva mostrato sin dall’inizio limiti e contraddizioni interne, materializzatesi in litigi e nell’abdicazione di qualsiasi volontà di rottura rispetto al passato. Nello specifico abbiamo visto procedimenti urgenti contro l’Unione Europea venire abbandonati per chiacchiere su immigrazione e ipotesi di secessione, il […]