Destra e sinistra, ieri e oggi

Il problema destra e sinistra, per quanto molti siano restii a crederlo , non è un qualcosa caratteristico della società moderna; è, bensì, un dilemma che in realtà esiste da molto tempo. Già verso la fine della seconda guerra mondiale, come si legge nel libro di Bocca, il quesito era già presente: in un’epoca come quella, dove l’unione faceva effettivamente la forza, una comunione di intenti era necessaria al fine della sconfitta del nemico e […]

Comunicato in occasione della seconda mobilitazione globale contro il cambiamento climatico

Alla vigilia della seconda chiamata globale di sciopero per il cambiamento ci sentiamo di dire che pur essendo lee osservazioni portate avanti da Greta Thumberg nei fatti giuste esse peccano, magari non per colpa sua, di mancanza di cognizione di causa. Dire “cambiamo il sistema, non il clima” serve a pochissimo se non si specifica quale sistema si stia cercando di cambiare e in che modo. Stiamo assistendo al dirottamento di una protesta che si […]

Contro il negazionismo climatico….e il “riformismo verde”

Visto i deliri di vario tipo riguardanti l’ambiente che stanno girando ultimamente, ci sentiamo in dovere di analizzare la situazione e criticare le varie bufale o distorsioni che mirano a distruggere o infangare l’ambientalismo. Parleremo nello specifico del riscaldamento globale: di chi sostiene che non esista, chi sostiene che sia un fenomeno totalmente naturale, o che il problema derivi dall’individuo e non dal sistema. Poi parleremo in generale del problema della plastica: le ipocrisie della […]

Il malinteso fra democratici e socialisti nelle parole di Mazzini

Riportiamo qua di seguito l’estratto di una lettera di Giuseppe Mazzini al patriota spagnolo Ferdinando Garrido riguardo al suo ultimo testo sul socialismo europeo. Da queste erighe emerge tutta la volontà conciliatrice di Mazzini nei confronti delle frange materialiste del socialismo, opposte per un’incomprensione al movimento democratico, che mentre ne condivideva le finalità di radicale cambiamento sociale né osteggiava le basi filosofiche. Davanti ad un nemico comune e ad un comune obbietivo la pluralità di […]

Democrazia: alcuni ragionamenti

La questione della lingua Una parola non è che uno strumento, essa serve un fine che è la comunicazione di un certo contenuto. La scelta di un termine e la definizione che si da di esso sono strumentali al tipo di contenuto che si vuole comunicare. Non esiste nessun significato intrinseco, e tantomeno una naturale tendenza nella parola, che non ha caso necessitano per esistere di una mente umana che la componga, verbalmente o graficamente. […]

Contro il Reich europeista, per la lotta democratica

Prove tecniche di totalitarismo. Grande finanza e alta borghesia europea mostrano la faccia totalitaria del liberal-liberismo oramai giornalmente. I miti dei “70 anni di pace”, dei benefici dell’euro e della stabilità iniziano a cadere nelle menti di sempre più persone. All’orwelliana commissione per lo “stile di vita europeo” si va a sommare la fascistoide equiparazione fra nazismo e socialismo sovietico, col tentativo sia di riscrivere la storia ad uso e consumo dell’imperialismo statunitense sia di […]

Esportazioni e sviluppo industriale

Vuoi bloccare lo sviluppo economico di uno stato? Rendilo un’esportatore, fagli impiegare la sua forza lavoro nel soddisfare la domanda estera, senza aver riguardo per il mercato interno, lo stato occupazionale e lo sviluppo dell’industria. Ciò ci appare vero sopratutto oggi, con paesi-reggenze neocoloniali sparsi un po’ in tutta l’Africa e il Sud America impiegati in una certosina opera d’estrazione di materie prime, le quali arricchiranno le compagni occidentali. Ciò costringe le economie nazionali a […]

Il ruolo ambiguo degli industriali nel periodo della resistenza.

Come si può leggere nelle pagine del bellissimo ed inspirante libro di G.Bocca “storia popolare della Resistenza”, il ruolo espresso dalla Fiat (ergo Agnelli) era ambiguo. Va detto, per questioni di onestà intellettuale, che il libro viene ovviamente analizzato da un punto di vista delle brigate Garibaldine, le quali non vedevano di buon occhio ( e giustamente, visto l’apporto dato fino a quel momento alla macchina bellica italiana) gli industriali italiani. Quest’ultimi, infatti, non erano […]

Lettera ad un padano di Pontida

Per anni ti hanno detto che il tuo nemico, il tuo vero nemico, stava a Roma. A Roma siedevano politici e burocrati desiderosi di succhiarti il sangue, sottraendoti quei soldi guadagnati con fatica risparmiati magari per una gita con la famiglia, per comprare la macchina al figlio, o anche semplicemente le incognite del futuro. Per anni ti hanno indicato come mali per te i meridionali, gli extracomunitari, lo stato centrale con le sue imposte, le […]

18 settembre, a Roma contro Macron!

Aderiamo e supportiamo il presidio indetto dal Comitato Liberiamo l’Italia contro la visita di Emmanuel Macron a Roma. Il presidente francese si è reso autore non solo di sanguinose repressioni ai danni del movimento popolare patriottico dei Gilets Jaunes, macchiandosi anche di omicidi di innocenti, oltre che della mutilazione di centinaia di francesi ad opera dei suoi corpi mercenari, ma anche fautore di una sistematica spoliazione dell’Africa occidentale grazie al diabolico Franco CFA. È gesto […]