UE: la finta Unione che uccide il Pianeta. Di Alessia Corona

Non solo la recente fuga dell’orso M49 dovrebbe imporre di concentrare l’attenzione sul benessere e la libertà che meritano gli animali, in quanto esseri viventi dotati di diritti. Fin dal 1978 infatti, anno nel quale l’associazione LIDA (Lega Italiana dei Diritti degli Animali) promuove la “Dichiarazione Universale dei Diritti degli Animali“, essi dovrebbero essere trattati con rispetto e soprattutto andrebbe garantita loro la libertà di vivere non in gabbia, ma nel loro habitat naturale. Nonostante […]

Femminismo e Rivoluzione: un connubio ancora possibile? di Zelda

Il discorso femminista è all’ordine del giorno ed è il modello femminista liberale che filtra attraverso i mass media, i talk show politici e i social a farla da padrone. La donna emancipata dell’immaginario mediatico esercita ruoli di preminenza sociale e assume, nella sfera privata, atteggiamenti e inclinazioni ritenuti tradizionalmente maschili: si è semplicemente attuato un ribaltamento dei ruoli all’interno dei tradizionali rapporti di genere. Non mettendo in discussione le pratiche di dominazione di cui […]

L’azione e la teoria mostrano la via. Di Aldo la Spina

“Perché abbiamo bisogno della teoria? Sappiamo che il mondo è in crisi. Sappiamo di essere derubati dai nostri datori di lavoro. Sappiamo che siamo tutti arrabbiati. Sappiamo che abbiamo bisogno del socialismo. Tutto il resto è roba per gli intellettuali“ Sentiamo spesso queste parole uscire dalle bocche di giovani socialisti e sindacalisti. Tali opinioni sono fortemente incoraggiate dagli antisocialisti, che cercano di dare l’impressione che il Marxismo sia una dottrina oscura, complicata e noiosa, la […]

Robespierre vive! M-48 ricorda l’Incorruttibile e tutti i martiti giacobini

“Ridestare Robespierre significa ridestare tutti i patrioti valorosi della Repubblica, e con loro il popolo” Gracco Babeuf Il 9 Termidoro dell’anno scondo, ossia il 27 luglio 1794 secondo il calendario gregoriano, Maximilien Robespierre venne arrestato a seguito di un vero e proprio golpe orchestrato dalle frange più reazionarie ed opportuniste della Convenzione Nazionale. Il giorno seguente l’Incorruttibile venne martirizzato assieme a 22 compagni, fra i quali il fratello Augustine e l’amico Saint-Just. Il massacro dei […]

La storia mi assolverà. Di Fidel Castro

Signori Giudici, mai un avvocato ha dovuto esercitare il suo ufficio in tali difficili condizioni; mai contro un accusato sono state commesse un tal cumulo di irregolarità schiaccianti. L’uno e l’altro sono in questo caso la stessa persona. Come avvocato, non ho potuto vedere il verbale né lo vedrò e, come accusato, da settantasei giorni sono chiuso in una cella solitaria, totalmente e assolutamente isolato, oltre tutte le prescrizioni umane e legali. Chi sta parlando […]

Cuck all’italiana, di Brustolo

Timeo Danaos et dona ferentes scriveva Virgilio, mettendo questa frase sulle labbra del sacerdote troiano Laocoonte, che aveva ben intuito l’inganno del cavallo. Se a noi posteri lettori dell’Eneide appare quasi stupida la scelta dei Teucri, così non sarebbe stato per uno spettatore diretto. Si, in effetti l’abbandono improvviso di una campagna d’assedio pluriennale e la scomparsa nottetempo di una flotta potrebbero essere fatti quantomeno dubbi, ma mettiamoci nei panni di chi da anni non […]

Quale futuro per la scuola italiana in Eritrea. Di Malik Gandolfo

La questione sulla probabile chiusura della scuola italiana ad Asmara è stata soltanto la conseguenza dell’inettitudine di certa diplomazia governativa italiana, la quale dopo gli accordi del 2012, non ha mai pensato di voler nominare dei propri responsabili che collaborassero con quelli eritrei e difatti il governo eritreo giustamente né stancato di questi continui rinvii, in primis con la scusante delle sanzioni ed ora che invece gran parte sono rimosse? L’Eritrea ha sempre voluto un […]

Ecco a voi il super-mes, di Leonardo Mazzei

Il super-Mes Bruxelles, ore 5:32 del 21 luglio, per l’Italia il disastro è compiuto. Non si chiama Mes, anche se ci sarà spazio pure per questo, ma Recovery Fund, il super-Mes pensato dall’asse carolingio, ripreso dalla Commissione, ed infine modificato (in peggio, ovviamente) dal Consiglio europeo con la firma di stamattina. Lo abbiamo sostenuto per mesi. Non è mai esistito un Mes cattivo, opposto ad un Recovery Fund buono. Esiste invece il sistema dell’euro, che di questi […]

Carlo Giuliani, ragazzo? di Leonardo Sinigaglia

Perdere un amico, un compagno, un figlio è sempre un qualcosa di tragico, e la carica emotiva del lutto spesso basta a spazzare via ogni ricalco retorico, ogni idealizzazione del fatto. Ma la lotta politica non si fonda su rapporti intimi e personali. Il Rivoluzionario come figura umana è distinto dalla persona che può essere amico, parente, amante. “Il rivoluzuionario è un uomo perduto. Non ha interessi propri, affetti privati, sentimenti, legami personali, proprietà, non […]

Ritorno di fiamma nell’est? di Eros R.F.

L’aumento dei disagi sociali è sempre più evidente in tutto il mondo: in Europa, ovviamente nelle Americhe e nel terzo mondo, ma anche in Russia.Questo Paese ha particolarmente sofferto dall’ascesa di Gorbacev in poi, assistendo ad una degenerazione progressiva – già iniziata morbidamente con Kruscev – dell’Unione Sovietica, fino ad arrivare allo smantellamento di questa, insieme a gran parte dei diritti sociali che erano presenti nel più grande Paese al mondo. Hanno assistito a numerosi […]