“Per la sicurezza ” di Massimiliano Moresco

Se vi piace questo stato di cose, le code ai luoghi di sostentamento, il drone del padrone che si solleva e ti guarda se esci a comprare
o a liberarti da questo stato criminale

Se vi piace vivere così
con la polizia alle calcagna
coi bravi cittadini
che invece di pettegolare alle finestre come fanno le comari
stanno a spiare e denunciare
chi si allontana dalla linea di demarcazione prestabilita
che ha attuato il comitato del governo centrale

se vi piace farvi spiare, in nome della sicurezza nazionale
almeno state e stiamo attenti
a richiedere misure ancora più restrittive
che è un attimo trovarsi
senza ogni libertà fondamentale

mettiamo dei paletti, dei confini
all’operato delle forze economiche e dirigenziali
perché in nome di una emergenza nazionale
tra un po’ ci faranno firmare anche per respirare

lo dicevano i vecchi quando ero
poco più di me di ciò che sono ora
per la sicurezza, ricordiamocelo, ci faranno approvare col nostro consenso di bravi cittadini
la distruzione dello stato sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.