Ravenna: svastiche profanano i monumenti patriottici, di Nikolay

Ancora una volta è successo. A pochi giorni di distanza dallo sfregio del sacrario di Camerlona un ennesimo atto vile ed ignobile ha colpito il monumento alle vittime della strage del ponte degli Allocchi e quello ai caduti della Gruppo di Combattimento Cremona. Entrambi i monumenti sono stati imbrattati con delle svastiche. Tali atti volti all’offesa della memoria di tutti coloro che combatterono e caddero nel nome della libertà sono assolutamente inqualificabili e intollerabili, ma la cosa più grave è che nel tempo questi atti sembrano moltiplicarsi. Sono decine i monumenti, le statue, le lapidi e le targhe vandalizzate da viscidi nazifascisti che pensano così di ledere il ricordo dei martiri per la libertà. RESISTENZA ORA E SEMPRE!