M-48 aderisce alla chiamata del 25 settembre

Venerdì 25 settembre sarà la prima occasione post-lockdown per protestare contro la mala-gestione della scuola da parte del ministro Azzolina e contro l’estrema precarizzazione nella quale stanno precipitando non solo i lavoratori del settore, colpiti da mancate assunzioni e assegnazioni di cattedre, ma la classe lavoratrice tutta. L’emergenza coronavirus e la gestione del lockdown hanno dimostrato come gli unici interessi tutelati siano sempre e soltanto quelli dei possessori di grandi capitali, che hanno potuto continuare […]

Il problema è l’elefante rosa nella stanza, non tanto il covid, di Livio Zambelli

Ultimamente sono accadute e stanno accadendo tutta una serie di concatenazione di eventi e fenomeni che risulta davvero difficile avere un quadro nitido della situazione. Anche perché è l’esatta cosa che governo e informazione mainstream ufficiale non vogliono assolutamente fare, mentre d’altro canto anche l’informazione in rete risulta insufficiente perchè spesso incapace di riassumere e focalizzare i punti salienti. Ovvero, si limitano a fare informazione ripetendo circa modelli mainstream, mancando totalmente o quasi, invece, un […]

La piazza di Berlino, di Leonardo Sinigaglia

Ieri a Berlino è andata in scena la seconda manifestazione nazionale contro le misure anti-covid adottate dal governo tedesco. Centinaia di migliaia i partecipanti, in numero maggiore rispetto alla prima protesta, sono arrivanti anche ad “assaltare” edifici governativi per protestare contro la “dittatura sanitaria”. La manifestazione si è svolta in concomitanza con altre a Londra e in altre grandi metropoli, e in tutte si è visto l’utilizzo massiccio di simbologia “trumpiana”: dalla bandiera americana a […]

Chiariamo un pò di cose. Di Massimiliano Veneziani

Senza un analisi politica ed economica del fenomeno covid, quindi non puramente sanitario, non capirete un beneamato cazzo.La destrutturazione sociale sarebbe partita lo stesso senza covid, che ne ha accelerato il processo, Barnard la chiamava destruption che vuol dire quarta rivoluzione industriale portando introiti mega galattici alla Silincon Valley ed il commercio via web, a discapito anche del vecchio capitalismo rappresentato dal petrolio ed industriali vecchio stampo.La massa, incapace di un analisi marxista del fenomeno, […]

Qanon e simili patologie. Di Eros R.F.

Col passare del tempo non possiamo far a meno di notare di quanto una mancanza di analisi scientifica dell’economia e della politica, quindi un analisi marxista, influisca nell’egemonizzazione del mondo liberale.Con la pandemia da coronavirus ci siamo resi conto che una grossa fetta della popolazione abbia effettivamente preso coscienza dell’esistenza di meccaniche apparentemente sconosciute e nascoste che regolano gli scambi e il mantenimento del potere politico in contesti come, appunto, quello del covid, indiscutibilmente di […]

Comunicato M-48 Sezione Marche sulla malgestione delle misure anti-covid a livello regionale

Che le misure anti-covid siano state prese con schizofrenia e spesso con ritardo da parte del governo è ormai noto a tutti, o almeno tutti quelli con un occhio attento e con un buon senso.Tuttavia vogliamo denunciare nel particolare la malgestione da parte della Regione Marche, in quanto comunicato fatto da una sezione M-48 di questa Regione.È vergognoso come i vari partiti di destra e “sinistra” si siano accusati a vicenda di aver chiuso chi […]

La trappola negazionista. Di Leonardo Sinigaglia

Forse non erano un milione e mezzo, ma anche se i manifestanti che hanno sfilato a Berlino 2 giorni fa fossero stati 100.000, come è ben più probabile, si tratterebbe comunque di una protesta oceanica e degna d’attenzione. Ma guai a parlare di espressione delle proprie opinioni, quelli che hanno sfilato erano “negazionisti“. Si, perché nel nuovo mondo del covid-19 mostrare le minime perplessità per quanto riguarda i lockdown o gli interventi statali volti a […]

No allo stato d’emergenza! Si a prevenzione e riforme strutturali.

Martedì 14 luglio si voterà in Parlamento per estendere lo stato d’emergenza per motivi sanitari fino a fine anno. Questa proposta ci vede totalmente contrari. Non solo la situazione ospedaliera non giustifica più stati d’eccezione più o meno grandi, ma l’intero modello di gestione della pandemia basata sugli arresti domiciliari coatti ci trova fortemente avversi. Il “lockdown” è stata la sconfitta del sistema sanitario italiano, la disfatta manifesta del modello aziendalistico e produttivistico che vede […]

Questa scuola è una farsa. Documento politico di M-48

«La dimensione sociale dell’insegnamento è fondamentale». Così è riuscito un ragazzo genovese a sintetizzare il problema che affligge la scuola italiana, da quella dell’infanzia fino all’università, durante la crisi coronavirus. La mancanza totale di contatto umano con il docente, oltre a ricatapultare la scuola indietro di 50 anni con una didattica puramente frontale, è gravoso anche dal punto di vista psicologico. È appurato che un bambino, senza contatto umano, non sviluppi le sue abilità ed […]

“L’UE ha ucciso la sanità”, azione nazionale di M-48

L’UNIONE EUROPEA HA UCCISO LA SANITÀComunicato 18/5/2020Nella notte i militanti di M48 hanno collocato alcuni manichini raffiguranti la sanità pubblica al collasso per colpa del cappio e dei vincoli austeritari dell’Unione Europea in diverse città italiane. L’azione è stata portata avanti a Genova, Teramo, Busto Arsizio, Roma e Foligno.Ancora una volta i nostri militanti hanno voluto segnalare la necessità da parte del popolo di italiano di liberarsi dalle catene Europee, per un futuro socialista e […]