“Cari compagni italiani”

Pubblichiamo questa lettera apparsa poche ore fa sui siti di Marx21 e su l’Antidiplomatico. Cari compagni italiani, siamo lavoratori italiani che vivono in Francia. Siamo militanti del sindacato di classe francese, CGT, la Confédération Générale du Travail. Da oltre un mese, dal 5 Dicembre, ci sono mobilitazioni e scioperi contro la riforma delle pensioni del Governo Macron. Oltre un mese in cui i trasporti sono bloccati, in cui lavoratori dormono al fuoco dei copertoni nei […]

La lotta paga

LA LOTTA PAGA Nuova luce arriva dalla Francia: Il liberista Macron ha ritirato la sua riforma pensionistica dopo settimane intere di sciopero generale e più di un anno di mobilitazione continua dei Gilet Gialli. La lotta paga, è bene che tutti prendano nota: solo tramite l’impegno ed il sacrificio il popolo francese è riuscito a respingere un vergognoso attacco alla sua vita, impedendo l’alzamento dell’età pensionabile. Ovviamente silenzio, quando non borghese condanna, dei metodi usati […]

2019: un anno di lotta

È volato un altro anno. Il 2019 è stato un anno duro, più o meno per tutto il mondo. Come sempre Sud America, Medio Oriente, Africa, ma anche Europa. Il Popolo Francese, fratelli d’oltralpe, che dopo più di un anno continuano instancabilmente a protestare con scioperi e manifestazioni contro Macron, l’unione europea, e il liberismo nel suo complesso. Grazie alla loro resistenza sono riusciti a far indietreggiare l’impopolare riforma delle pensioni. (Loro protestano per delle […]

Dalla Bastiglia ai Gilet Gialli: onore ai rivoluzionari francesi

Il 14 Luglio segna una data importante per ogni uomo, poiché oggi si ricorda l’atto sovrano con la quale il popolo parigino assaltò e distrusse l’odiata prigione della Bastiglia. La nascita della sovranità popolare Quest’atto carico di valenza simbolica fu una potente espressione della sovranità del popolo francese, poiché il popolo riconobbe a sé stesso la potestà di decidere della sorte di chi si opponeva alla sua causa e il diritto di difendersi dagli usurpatori. […]