M-48 aderisce alla chiamata del 25 settembre

Venerdì 25 settembre sarà la prima occasione post-lockdown per protestare contro la mala-gestione della scuola da parte del ministro Azzolina e contro l’estrema precarizzazione nella quale stanno precipitando non solo i lavoratori del settore, colpiti da mancate assunzioni e assegnazioni di cattedre, ma la classe lavoratrice tutta. L’emergenza coronavirus e la gestione del lockdown hanno dimostrato come gli unici interessi tutelati siano sempre e soltanto quelli dei possessori di grandi capitali, che hanno potuto continuare […]

La trappola negazionista. Di Leonardo Sinigaglia

Forse non erano un milione e mezzo, ma anche se i manifestanti che hanno sfilato a Berlino 2 giorni fa fossero stati 100.000, come è ben più probabile, si tratterebbe comunque di una protesta oceanica e degna d’attenzione. Ma guai a parlare di espressione delle proprie opinioni, quelli che hanno sfilato erano “negazionisti“. Si, perché nel nuovo mondo del covid-19 mostrare le minime perplessità per quanto riguarda i lockdown o gli interventi statali volti a […]

No allo stato d’emergenza! Si a prevenzione e riforme strutturali.

Martedì 14 luglio si voterà in Parlamento per estendere lo stato d’emergenza per motivi sanitari fino a fine anno. Questa proposta ci vede totalmente contrari. Non solo la situazione ospedaliera non giustifica più stati d’eccezione più o meno grandi, ma l’intero modello di gestione della pandemia basata sugli arresti domiciliari coatti ci trova fortemente avversi. Il “lockdown” è stata la sconfitta del sistema sanitario italiano, la disfatta manifesta del modello aziendalistico e produttivistico che vede […]