A 125 anni dalla morte di Martí. di Eros R.F.

“Nel mondo deve esserci una certa quantità di decoro, così come deve esserci una certa quantità di luce. Quando ci sono molti uomini senza decoro, ce ne sono sempre altri che hanno in sé il decoro di molti uomini. Costoro sono quelli che si ribellano con forza terribile contro coloro che rubano ai Popoli la libertà, che è come rubare agli uomini il decoro. In questi uomini vivono migliaia di uomini, vive un popolo intero, […]

“Per la sicurezza”. di Massimiliano Moresco

Se vi piace questo stato di cose, le code ai luoghi di sostentamento, il drone del padrone che si solleva e ti guarda se esci a comprare o a liberarti da questo stato criminale Se vi piace vivere così con la polizia alle calcagna coi bravi cittadini che invece di pettegolare alle finestre come fanno le comari stanno a spiare e denunciare chi si allontana dalla linea di demarcazione prestabilita che ha attuato il comitato […]

Pascoli, poeta ribelle?

Analogamente a Carducci, Pascoli è una figura complessa. La politica non è certo al centro della sua vita, né delle sue opere. Tuttavia, risulta interessante analizzare il contesto ed il rapporto che questo autore (allievo di Carducci) ha avuto con la politica nella sua vita. Proprio come il suo maestro, si può parlare quasi di un “tradimento”. Dovuto, nel caso di Pascoli, alla vigliaccheria ed all’utilitarismo. Quest’ultimo frequenta i circoli repubblicani e socialisti emiliani, viene […]