Vince il SI, vince l’oligarchia, di Andrea Gallazzi

E’ ormai da settantanni che la Costituzione Italiana viene continuamente attaccata e stracciata, ignorata o aggirata. La nostra Costituzione è stata scritta dopo anni e anni di lotta e di Resistenza contro il Fascismo che, insieme alla grande borghesia italiana, ha represso nel sangue e ha oppresso costantemente i lavoratori italiani, i quali, sotto la guida del Partito Comunista e di altre formazioni socialiste come Giustizia e Libertà, si sono ribellati dando inizio ad una […]

No al taglio dei parlamentari – le nostre ragioni

È ormai vicino il referendum per il taglio dei parlamentari. Non possiamo che esporre la nostra più assoluta avversione verso la scelta del “sì”, rimanendo tuttavia critici verso questo modello di democrazia borghese a cui siamo costretti, per ora, a sottometterci.Votiamo no, ma cosa difendiamo?Il rifiuto alla riforma costituzionale presentata dal fronte trasversale liberal-europeista non deve essere scambiato per un’apologia dello stato di cose attuali, che si caratterizza comunque come lontano da qualsiasi ideale democratico […]

Il problema è l’elefante rosa nella stanza, non tanto il covid, di Livio Zambelli

Ultimamente sono accadute e stanno accadendo tutta una serie di concatenazione di eventi e fenomeni che risulta davvero difficile avere un quadro nitido della situazione. Anche perché è l’esatta cosa che governo e informazione mainstream ufficiale non vogliono assolutamente fare, mentre d’altro canto anche l’informazione in rete risulta insufficiente perchè spesso incapace di riassumere e focalizzare i punti salienti. Ovvero, si limitano a fare informazione ripetendo circa modelli mainstream, mancando totalmente o quasi, invece, un […]

Ascoltare le masse, di Leonardo Sinigaglia

“Il popolo, il popolo soltanto, è la forza motrice, il creatore della storia.” “Sul governo di coalizione” (24 aprile 1945), Opere scelte di Mao Tse-tung, vol. III. “Bisogna comprendere che i veri protagonisti sono le masse, e noi siamo spesso ridicolmente infantili. Se non sicomprendono queste cose, non si può acquistare nemmeno un minimo di conoscenza.” “Prefazione e poscritto ai Materiali per lo studio delle campagne (marzo-aprile 1941), Opere scelte di Mao Tse-tung, vol. III. […]

Figli dei fiori e controcultura, di Nicolas Mariucci

Inizio questo articolo utilizzando uno stereotipo ormai impresso nella mente di tutti ,  citando in causa quei ragazzi  che durante la guerra imperialista del Vietnam portata avanti dagli interessi degli oppressori americani hanno scelto di tirarsi indietro manifestando il loro dissenso ballando e suonando nudi in campi di margherite . Sembrano tempi ormai lontani ed irrepetibili quelli della Controcultura giovanile del ’68 ; dove si è combattuto in termini moderni della libertà sostanziale ( e […]

Unione Europea, Nato, Italexit: che fare?

L’importanza fondamentale dell’uscita dall’Unione Europea La questione del “vincolo esterno” diventa d’importanza fondamentale per comprendere come mai l’Italia, e più in generale i paesi dell’eurozona, si siano mostrati negli ultimi decenni non solo incapaci di affrontare crisi economiche e politiche, ma anche di stemperare gli effetti di questi, prontamente scaricati sulle masse popolari con la prassi tipicamente neoliberista della privatizzazione dei profitti e socializzazione delle perdite. La perdita della sovranità degli stati nazionali non ha […]

L’importanza della Militanza politica. Di Alessia Corona

Oggi giorno viviamo in un mondo circondato da frivolezze, dove nessuno si cura più del prossimo e vi è una costante mancanza di stimoli.Il modello americano ha sicuramente influenzato tutto il mondo occidentale e la globalizzazione continua a rendere gli individui omologati tra loro. Sono soprattutto i giovani, coloro che saranno gli adulti del futuro, a risentire di tutto ciò. Proprio le nuove generazioni che dovrebbero combattere per poter avere una prospettiva migliore da tutti […]

L’armageddon proletario, di Leonardo Sinigaglia

Purtroppo i movimenti di massa non nascono sempre né nella forma né del luogo dove speriamo che si materializzino. Negare la realtà perché non si confà alla nostre idee non è solo ridicolo ed infantile, ma un grave, gravissimo errore politico. Fare ciò indebolisce il movimento, fa perdere occasioni e offre spazio ai nemici. Da militanti socialisti rivoluzionari, questo non è un errore che possiamo permetterci. La rivoluzione, probabilmente, non arriverà dalle fabbriche. Magari qualche […]

Salvini, un liberista fuori dal tempo (e dalla Costituzione), di Thomas Fazi

Condividiamo l’articolo dell’amico e compagno Thomas Fazi, apparso originariamente su ‘La Fionda’ L’altro giorno, a Piazza del Popolo, Matteo Salvini ha citato per l’ennesima volta uno dei suoi modelli di riferimento, Margaret Thatcher: «Non esiste libertà, se non c’è libertà economica». È uno dei mantra dei neoliberisti. L’idea di fondo è semplice quanto stravagante, ovverossia che i mercati sono fondamentalmente autoregolantesi e dunque che questi, se lasciati a sé, cioè con la minor interferenza possibile […]

Storia “accelerata” di un declino (forse) verso la fine: di Filippo Dellepiane

Perché accelerata? Anzitutto perché parliamo di un lasso di tempo relativamente piccolo, gli ultimi 30 anni per capirci, quindi non ci si può dilungare troppo a lungo su una fase storica che, se si considera che per convenzione una generazione è fatta di 25 anni, non è né storicizzata ma ancora in divenire. Ma è il secondo motivo quello cardine: il fatto che la società, ormai ridottasi a non-società, ha preso un’accelerata spaventosa negli ultimi […]