Spartaco, eroe dell’era antica. Di Mahdi Fneich

Nel I secolo a.C., uno schiavo di nome Spartaco minacciò la potenza di Roma. Spartaco (circa 109 aC-71 aC) era il leader (probabilmente uno dei numerosi leader) della massiccia rivolta degli schiavi nota come Terza Guerra Servile. Sotto la sua guida, una piccola banda di gladiatori ribelli crebbe in un enorme esercito rivoluzionario, che contava circa 100.000. Alla fine servì tutta la forza dell’esercito romano per reprimere la rivolta. Nonostante la sua meritata fama di […]

Considerazioni sulla figura e sull’ideologia di Gheddafi nel cinquantunesimo anniversario della Rivoluzione libica del’69. Di Mustafa Rajab

Il defunto leader Muammar Gheddafi non era un “dittatore totalitario” non dissimile da Hitler, Mussolini e così via, come ci fece credere la propaganda dei media occidentali imperialisti. Infatti, dalla sua figura già si capisce molto: Gheddafi aveva l’uniforme del guidatore, guardava davanti e lontano da sè, era un uomo che si vedeva come un personaggiogrande del mondo, sicuro, forte, e coraggioso. Sembra che egli fosse veramente un eroe. La sua epoca era circondata da […]

In che modo il proletariato diventa rivoluzionario? Di Luca degli Angeli

In occidente la maggior parte dei lavoratori di questo secolo hanno riposto le loro speranze nella strada parlamentare per cambiare la società. Una vasta minoranza ha sostenuto le idee reazionarie dei partiti conservatori e nazionalisti. I sostenitori del socialismo sono stati generalmente pochi, o almeno in occidente. Questa opposizione dei lavoratori al socialismo rivoluzionario non sorprende. Siamo tutti cresciuti in una società capitalista dove si dà per scontato che l’uomo è egoista, dove i giornali […]

L’importanza di essere avanguardia. Di Matteo Toscani

“Chi non è da una parte o dall’altra della barricata È la barricata“ L’Italia non è in una fase rivoluzionaria, sebbene essa sia verosimilmente (e finalmente) alle porte, in marcia su un sentiero che porterà al logorarsi dello stato borghese a causa della disoccupazione e di una crisi economica senza precedenti, a dispetto delle sirene di regime. Ma, quando si entrerà in questa fase, sarà essenziale per un movimento genuinamente socialista aver battuto il sentiero […]

L’importanza della Militanza politica. Di Alessia Corona

Oggi giorno viviamo in un mondo circondato da frivolezze, dove nessuno si cura più del prossimo e vi è una costante mancanza di stimoli.Il modello americano ha sicuramente influenzato tutto il mondo occidentale e la globalizzazione continua a rendere gli individui omologati tra loro. Sono soprattutto i giovani, coloro che saranno gli adulti del futuro, a risentire di tutto ciò. Proprio le nuove generazioni che dovrebbero combattere per poter avere una prospettiva migliore da tutti […]

Chiariamo un pò di cose. Di Massimiliano Veneziani

Senza un analisi politica ed economica del fenomeno covid, quindi non puramente sanitario, non capirete un beneamato cazzo.La destrutturazione sociale sarebbe partita lo stesso senza covid, che ne ha accelerato il processo, Barnard la chiamava destruption che vuol dire quarta rivoluzione industriale portando introiti mega galattici alla Silincon Valley ed il commercio via web, a discapito anche del vecchio capitalismo rappresentato dal petrolio ed industriali vecchio stampo.La massa, incapace di un analisi marxista del fenomeno, […]

Femminismo e Rivoluzione: un connubio ancora possibile? di Zelda

Il discorso femminista è all’ordine del giorno ed è il modello femminista liberale che filtra attraverso i mass media, i talk show politici e i social a farla da padrone. La donna emancipata dell’immaginario mediatico esercita ruoli di preminenza sociale e assume, nella sfera privata, atteggiamenti e inclinazioni ritenuti tradizionalmente maschili: si è semplicemente attuato un ribaltamento dei ruoli all’interno dei tradizionali rapporti di genere. Non mettendo in discussione le pratiche di dominazione di cui […]

L’azione e la teoria mostrano la via. Di Aldo la Spina

“Perché abbiamo bisogno della teoria? Sappiamo che il mondo è in crisi. Sappiamo di essere derubati dai nostri datori di lavoro. Sappiamo che siamo tutti arrabbiati. Sappiamo che abbiamo bisogno del socialismo. Tutto il resto è roba per gli intellettuali“ Sentiamo spesso queste parole uscire dalle bocche di giovani socialisti e sindacalisti. Tali opinioni sono fortemente incoraggiate dagli antisocialisti, che cercano di dare l’impressione che il Marxismo sia una dottrina oscura, complicata e noiosa, la […]

Robespierre vive! M-48 ricorda l’Incorruttibile e tutti i martiti giacobini

“Ridestare Robespierre significa ridestare tutti i patrioti valorosi della Repubblica, e con loro il popolo” Gracco Babeuf Il 9 Termidoro dell’anno scondo, ossia il 27 luglio 1794 secondo il calendario gregoriano, Maximilien Robespierre venne arrestato a seguito di un vero e proprio golpe orchestrato dalle frange più reazionarie ed opportuniste della Convenzione Nazionale. Il giorno seguente l’Incorruttibile venne martirizzato assieme a 22 compagni, fra i quali il fratello Augustine e l’amico Saint-Just. Il massacro dei […]

La storia mi assolverà. Di Fidel Castro

Signori Giudici, mai un avvocato ha dovuto esercitare il suo ufficio in tali difficili condizioni; mai contro un accusato sono state commesse un tal cumulo di irregolarità schiaccianti. L’uno e l’altro sono in questo caso la stessa persona. Come avvocato, non ho potuto vedere il verbale né lo vedrò e, come accusato, da settantasei giorni sono chiuso in una cella solitaria, totalmente e assolutamente isolato, oltre tutte le prescrizioni umane e legali. Chi sta parlando […]