Robespierre, padre e martire della sinistra. di Samuele Amaddio

Molti membri nell’ala sinistra del movimento popolare acclamarono l’esecuzione di Robespierre, tra questi vi erano Varlet l’ex enrage, e Babeuf. Pensarono che ora era possibile ritornare a una maggior democrazia diretta e alle promesse della costituzione del 1793. Quando Robespierre e i suoi sostenitori furono ghigliottinati molti testimoni segnalarono come la folla urlò: “Abbasso il Maximum!” pensando che la fine dei controlli del governo rivoluzionario sarebbe stata vantaggiosa. Anche gli schifosi terroristi, che furono responsabili […]

Libri consigliati: “La Rivoluzione Giacobina” di Maximilien Robespierre

“Nel sistema instaurato con la Rivoluzione francese tutto ciò che è immorale è impolitico, e tutto ciò che è atto a corrompere è controrivoluzionario”. Nell’epoca dei partiti-azienda e della politica-intrattenimento è doveroso avere saldi punti di riferimento morali, e uno di questi non può che essere Maximilien Robespierre, l’Incorruttibile, campione della causa democratica ed eroe per tutta l’Umanità. Presentiamo qui l’ultima riedizione di una raccolta di alcuni suoi celebri discorsi, che spaziano dalla difesa del […]