Robespierre vive! M-48 ricorda l’Incorruttibile e tutti i martiti giacobini

“Ridestare Robespierre significa ridestare tutti i patrioti valorosi della Repubblica, e con loro il popolo” Gracco Babeuf Il 9 Termidoro dell’anno scondo, ossia il 27 luglio 1794 secondo il calendario gregoriano, Maximilien Robespierre venne arrestato a seguito di un vero e proprio golpe orchestrato dalle frange più reazionarie ed opportuniste della Convenzione Nazionale. Il giorno seguente l’Incorruttibile venne martirizzato assieme a 22 compagni, fra i quali il fratello Augustine e l’amico Saint-Just. Il massacro dei […]

La storia mi assolverà. Di Fidel Castro

Signori Giudici, mai un avvocato ha dovuto esercitare il suo ufficio in tali difficili condizioni; mai contro un accusato sono state commesse un tal cumulo di irregolarità schiaccianti. L’uno e l’altro sono in questo caso la stessa persona. Come avvocato, non ho potuto vedere il verbale né lo vedrò e, come accusato, da settantasei giorni sono chiuso in una cella solitaria, totalmente e assolutamente isolato, oltre tutte le prescrizioni umane e legali. Chi sta parlando […]

Azione dei compagni napoletani in ricordo di Pisacane

Giovedì 2 luglio 2020.Questa mattina la sezione napoletana di M-48 ha affisso in zona Ponticelli uno striscione a ricordo di Carlo Pisacane, patriota socialista e libertario che in questo stesso giorno, nel 1857, si immolò per l’emancipazione delle masse contadine dal giogo borbonico e dalla società classista. Ricordare l’esempio del nostro concittadino Pisacane è fondamentale, in quanto egli è fra i capostipiti della storia rivoluzionaria moderna della nostra città e del nostro paese. Solo recuperando […]

“Bandiera rossa”, storia di un inno rivoluzionario, di Leonardo Sinigaglia

Tutti la conoscono: “Bandiera Rossa”, celeberrimo canto d’area socialista, è da più di un secolo conosciuto sia in Italia che all’estero. Non serve essere politicamente attivi per averla sentita cantare e conoscerne, anche se forse non interamente, il testo. Tuttavia pochi ne conoscono l’origine. Il testo di “Bandiera Rossa” nasce come canto repubblicano intorno al 1848. Il drappo rosso era infatti già largamente utilizzato sin dal secolo diciannovesimo, e se ne testimonia il comparire sia […]

Una tragedia trasversale: gli animali nella Grande Guerra. Di Nikolay

Secondo le maggiori stime a perdere la vita durante la prima guerra mondiale furono 37 milioni di persone. Fu un massacro, ma ci fu anche un altro massacro altrettanto sanguinoso: quello degli animali. Furono all’incirca 16 milioni gli animali a morire sul campo di battaglia assieme agli uomini, la stragrande maggioranza furono cavalli e muli, circa 10 milioni, ma anche 200.000 piccioni e 100.000 cani. Tra fante e animale si creava un legame fortissimo, entrambi […]

San Marino, una storia antimperialista, di Alfio Ladisa

Tutti avranno sentito nominare almeno una volta San Marino, un minuscolo stato collocato a metà tra Romagna e Marche, a pochi chilometri da Rimini. Uno stato che per tutti di fatto è Italia, visto che nel suo minuscolo territorio si continua a parlare italiano e dialetto romagnolo, ad utilizzare l’euro e a preservare la cultura italiana: quasi non si percepisce infatti di aver passato un confine di stato quando ci si entra, se non per […]

A 125 anni dalla morte di Martí. di Eros R.F.

“Nel mondo deve esserci una certa quantità di decoro, così come deve esserci una certa quantità di luce. Quando ci sono molti uomini senza decoro, ce ne sono sempre altri che hanno in sé il decoro di molti uomini. Costoro sono quelli che si ribellano con forza terribile contro coloro che rubano ai Popoli la libertà, che è come rubare agli uomini il decoro. In questi uomini vivono migliaia di uomini, vive un popolo intero, […]