Recovery found? Briciole, di Filippo Dellepiane

Briciole, come nel racconto di Borchert (autore tedesco) “Das Brot”(il pane) in cui un marito disperato, dopo la guerra, “ruba”il pane alla moglie e quest’ultima trova sole le briciole.Ecco il riassunto del Recovery Fund: come spiega perfettamente Trombetta, all’Italia arriva una miseria. Una cifra pari al 0,3% del nostro pil, spalmata su 3 anni, 22 mld. Sì, perché al nostro stato arrivano 82 mld, di cui solo 22 netti. Non solo, sarebbe ingenuo pensare che […]

Emergenza sociale: ecco perché bisogna temere l’uomo forte, di Alfio Ladisa

In questi giorni il nostro paese, oltre all’emergenza sanitaria con cui ormai tutti convivono, è scoppiata l’emergenza sociale, causata dall’incapacità di moltissime persone (Partite IVA, Co.Co.Co., senzatetto e chi vive alla giornata) di pagare affitto e cibo.Cominciano a vedersi scene di disordini sociali che presto saranno la normalità, persone che litigano con la polizia in preda alla disperazione, rivolte nei supermercati e panico generale. Questa situazione non è assolutamente nuova, e sapendo questo dovremmo cominciare […]

COMUNICATO DEL CORDINAMENTO NAZIONALE NO MES

Il Coordinamento Nazionale NO Mes, composto da tutte le forze, le associazioni ed i cittadini contrari al MES (Meccanismo Europeo di Stabilità), considerata l’estrema incertezza e le preoccupazioni dell’opinione pubblica per l’emergenza coronavirus, ha ritenuto di rinviare l’assemblea prevista per il 7 marzo p.v. in Roma, all’hotel Massimo d’Azeglio. Tuttavia, il Coordinamento ritiene indispensabile sottolineare di fronte al Paese i pericoli che, in queste circostanze, possono minacciare l’assetto costituzionale, le libertà civili ed i diritti […]

No al Mes! Comunicato del Comitato Centrale di P101

Condividiamo e facciamo nostronio comunicato del comitato centrale di Programma 101 contro il MES Comunicato n. 2/2020 del Comitato centrale di P101 (1) Se prima il M.E.S. (il cosiddetto “Fondo salva stati”), finanziato dai singoli stati della Ue, faceva capo all’Unione medesima, con la “riforma” il MES diventerà né più e né meno che una super-banca d’affari privata indipendente, la quale potrà prestare denaro agli stati solo a condizione che ne tragga un lauto guadagno. […]

“Sardine, l’arroganza di una minoranza” di P101

Riportiamo qui la lucida e completa analisi di Leonardo Mazzei, membro di P101, nostri cari amici e compagni. (Articolo originale https://sollevazione.blogspot.com/2019/12/sardine-pesci-in-faccia-di-leonardo.html) SARDINE: L’ARROGANZA DI UNA MINORANZA. di Leonardo Mazzei [ giovedì 26 dicembre 2019 ] Né ridere né piangere. Né sopravvalutare né sottovalutare. Torniamo a fare analisi del “movimento delle sardine”. Che sia “spontaneo” oppure un prodotto di laboratorio non cambia la sostanza: Salvini è il bersaglio, il fine è debellare “populismo” e “sovranismo”. Per […]

“Ma se il popolo si desta…”

Grande manifestazione ieri in piazza a Roma, migliaia e migliaia scesi in piazza mossi dall’appello del comitato Liberiamo l’Italia. Finalmente stiamo assistendo alla costruzione di un fronte democratico di lotta in opposizione al regime capitalista e alle sue manifestazioni più prossime: Nato ed Unione Europea. E’ nostro dovere contribuire alla crescita e ai successi di questo movimento, vera speranza per la lotta di liberazione nazionale, unico progetto concreto, al di là della sudditanza verso gli […]

Calcio ed Unione Europea, il caso Bosman

Parlando di calcio è facile incorrere in banalità e liti da bassifondi. Tuttavia gli stadi e le curve sono lo specchio della società ed anche i calciatori hanno spesso passati che sono degni di nota. Incredibilmente il calcio, durante gli anni 90, si è intrecciato con la nascente unione europea. Parliamo della famosa sentenza Bosman del 1995. Il 15 dicembre 1995, esattamente 20 anni fa, la Corte di Giustizia Europea pronunciò la “sentenza Bosman”, dando […]

Esportazioni e sviluppo industriale

Vuoi bloccare lo sviluppo economico di uno stato? Rendilo un’esportatore, fagli impiegare la sua forza lavoro nel soddisfare la domanda estera, senza aver riguardo per il mercato interno, lo stato occupazionale e lo sviluppo dell’industria. Ciò ci appare vero sopratutto oggi, con paesi-reggenze neocoloniali sparsi un po’ in tutta l’Africa e il Sud America impiegati in una certosina opera d’estrazione di materie prime, le quali arricchiranno le compagni occidentali. Ciò costringe le economie nazionali a […]

“Autonomie”: la dissoluzione degli Stati

L’autonomia, che vuole essere perpetuata da questo governo, risulta ancora una volta come una vittoria dell’Unione Europea. Oltre, parere personale, ad essere attentato all’unità nazionale, essa rappresenta una vittoria fondamentale per il concetto neoliberista di stato. Infatti, lo stato centrale in questo modo non dovrà più finanziare progetti, infrastrutture e tutto ciò che, in teoria, dovrebbe competere al dominio pubblico. Viene, dunque, attuato un procedimento inverso, che si nota anche in altri settori, come quello […]

Resoconto incontro-dibattito sull’Unione Europea tenutosi a Genova il 13 Aprile 2019

Nella giornata di ieri si è tenuto, nella sede di un sindacato genovese, un incontro per discutere dell’Unione Europea, della sua natura e delle sue contraddizioni, del modo in cui il Capitalismo oggigiorno si esplica, del libero mercato, dell’assenza dello stato dalla vita sociale ed economica, del paese, dell’imperialismo ad esso connesso e l’incessante costruzione di un regime continentale, Un’ottima occasione per chiarire, anche con esponenti esterni di altri movimenti e del mondo sindacale, le […]