Il fucile di Lukashenko, di Claudio Barca Legra

Le immagini hanno fatto il giro del mondo, diffuse in primo luogo dalle stesse agenzie di stampa presidenziali della Repubblica di Bielorussia: Aljaksandr Lukashenko con in mano un mitra scendere da un elicottero, parlare con i membri dei corpi di sicurezza, rilasciare dichiarazioni e visitare luoghi istituzionali. Per noi occidentali, abituati al culto del tecnico in giacca e cravatta, quella del presidente bielorusso appare come una provocazione, un indizio della pretesa natura violenta del preteso […]

Ritorno di fiamma nell’est? di Eros R.F.

L’aumento dei disagi sociali è sempre più evidente in tutto il mondo: in Europa, ovviamente nelle Americhe e nel terzo mondo, ma anche in Russia.Questo Paese ha particolarmente sofferto dall’ascesa di Gorbacev in poi, assistendo ad una degenerazione progressiva – già iniziata morbidamente con Kruscev – dell’Unione Sovietica, fino ad arrivare allo smantellamento di questa, insieme a gran parte dei diritti sociali che erano presenti nel più grande Paese al mondo. Hanno assistito a numerosi […]

Russia, 1905: la Rivoluzione mancata

Poco più di un secolo fa, in Russia scoppiava la rivoluzione. Non la celebre e vittoriosa Rivoluzione d’Ottobre, ma quella mai realizzatasi del 1905. Nei primi anni del 1900, ben prima del fatidico 1917, lo tsar Nicola II diede le ennesime conferme della sua incapacità di governare e di comprendere il Popolo. Ignorando i suggerimenti dei propri consiglieri esperti di strategia militare e geopolitica, si sporcò le mani spedendo migliaia di Uomini al fronte, perdendo […]