Vento di guerra sionista. Di Eros R.F.

C’è vento di guerra in medio oriente. Man mano che passa il tempo ci stiamo ben rendendo conto di un certo filo rosso che si sta sempre più rivelando manifestandosi apertamente. Se l’analisi è giusta,ce ne renderemo presto conto e, se è errata, meglio così.Dobbiamo inevitabilmente parlare di Israele. Tralasciando le perenni provocazioni a ciò che purtroppo rimane della Palestina, con tanto di bombe, sradicamento di alberi d’ulivo, smantellamento delle poche industrie, sabotaggi di centrali […]

In Memoria di Allende e dei Socialisti Cileni

Oggi è quel giorno dell’anno in cui vengono ricordate le vittime dell’11 settembre. Non possiamo che denunciare l’ingiusta morte delle vittime delle torri gemelle, uccise, probabilmente, per mano dello stesso governo americano che andrà poi, legittimato, ad assassinare migliaia di innocenti in medio oriente.Tuttavia non dobbiamo per alcun motivo far in modo che la tragedia che è avvenuta a New York vada ad oscurare e metter in secondo piano un massacro assai più tragico, quale […]

Il fucile di Lukashenko, di Claudio Barca Legra

Le immagini hanno fatto il giro del mondo, diffuse in primo luogo dalle stesse agenzie di stampa presidenziali della Repubblica di Bielorussia: Aljaksandr Lukashenko con in mano un mitra scendere da un elicottero, parlare con i membri dei corpi di sicurezza, rilasciare dichiarazioni e visitare luoghi istituzionali. Per noi occidentali, abituati al culto del tecnico in giacca e cravatta, quella del presidente bielorusso appare come una provocazione, un indizio della pretesa natura violenta del preteso […]

La piazza di Berlino, di Leonardo Sinigaglia

Ieri a Berlino è andata in scena la seconda manifestazione nazionale contro le misure anti-covid adottate dal governo tedesco. Centinaia di migliaia i partecipanti, in numero maggiore rispetto alla prima protesta, sono arrivanti anche ad “assaltare” edifici governativi per protestare contro la “dittatura sanitaria”. La manifestazione si è svolta in concomitanza con altre a Londra e in altre grandi metropoli, e in tutte si è visto l’utilizzo massiccio di simbologia “trumpiana”: dalla bandiera americana a […]

Qanon e simili patologie. Di Eros R.F.

Col passare del tempo non possiamo far a meno di notare di quanto una mancanza di analisi scientifica dell’economia e della politica, quindi un analisi marxista, influisca nell’egemonizzazione del mondo liberale.Con la pandemia da coronavirus ci siamo resi conto che una grossa fetta della popolazione abbia effettivamente preso coscienza dell’esistenza di meccaniche apparentemente sconosciute e nascoste che regolano gli scambi e il mantenimento del potere politico in contesti come, appunto, quello del covid, indiscutibilmente di […]

Comunicato sull’imperialismo brasiliano

Non possiamo che denunciare ciò che sta come al solito passando in sordina. Il cambio di politica da parte di Bolsonaro in Brasile è un evidente segnale che dovrebbe metter in allerta tutti i socialisti del mondo su ciò che con molta probabilità avverrà tra la fine di novembre e l’inizio dicembre di quest’anno già tragico.È stato comunicato infatti un cambio di politica delle difese nazionali, volto a “contribuire alla risoluzione delle controversie” fuori dal […]

La parte giusta della storia. Di Brustolo

Non ci sono dubbi: dove c’è l’imperialismo euro-atlantico non ci si deve stare. Fosse anche stare dalla parte del diavolo. Figuriamoci avere quindi dubbi o titubamenti davanti a ciò che accade in Bielorussia. E’ una questione d’analisi, pura e semplice: ciò che va verso il rafforzamento dell’imperialismo egemone non può essere supportato, nemmeno per sbaglio, figuriamoci per idealismo naive. Ma la scena che vediamo in questa povera e disgraziata Italia è sempre la solita, i […]

Bielorussia: una “forte reazione” all’imperialismo!

Ci risiamo. A poche settimane di distanza dal golpe militare in Bolivia e dell’ennesimotentativo eversivo eterodiretto in Venezuela, stiamo nuovamente assistendo ad un vile tentativo di destabilizzazione. Questa volta il bersaglio non è oltreoceano, ma alle porte diquella che si definisce “Europa democratica”: la Bielorussia di Lukashenko, la “Cuba europea”, “l’ultima dittatura d’Europa” nella vulgata liberal. L’accusa è la solita: dopo il successo elettorale clamoroso da parte delle forze governative, dall’estero si grida al broglio […]

Bielorussia: l’ultimo tassello. Di Eros R.F.

A quanto pare abbiamo l’ennesima conferma che il Popolo occidentale non si rende minimamente conto della perenne presa in giro dei Paesi imperialisti. Non sono bastate le prese in giro che ci hanno raccontato sulla Germania dell’est, sull’Urss, sulla Jugoslavia, sulla Libia, sull’Iraq, sulla Siria, e poi sul Nord Corea, sul Venezuela, sulla Bolivia. No. A quanto pare l’uomo non impara mai, non comprende la sofferenza altrui finché non la prova lui stesso. Quand’è che […]

Il punto della situazione in America Latina: 6 agosto. di Eros R.F.

Negli ultimi giorni possiamo dire che ci sono stati diversi risvolti relativamente importanti in America Latina: in Nicaragua, Bolivia, Colombia, Venezuela e Guyana.Partiamo dunque con ordine. Nicaragua I documenti riguardanti il Nicaragua che sono emersi dovrebbero far inorridire ogni cittadino e Paese che si dichiari democratico. Eppure, sembra che siano proprio questi, i liberali occidentali che più di tutti si spacciano per paladini della democrazia e della libertà, ad ignorare tutto ciò che testimonia la […]