Un milione a Santiago contro la dittatura

Immagini commoventi quelle che da ieri affluiscono sulla rete riguardo alla colossale manifestazione dei cittadini cileni a Santiago. Più di un milione di manifestanti hanno bloccato la città come atto di protesta contro la violentissima repressione ad opera del nostalgico di Pinochet Piñera che ha già causato decine di morti e centinaia fra feriti e violentati, e contro il totale silenzio mediatico in atto. Se per ogni sassata tirata dai rampolli dei quartieri alti del Venezuela aveva risonanza mondiale, poco o nulla si sa delle manifestazioni in Cile, manifestazioni patriottiche e democratiche che da mesi contestano il sistema liberista, figlio della scuola dei “Chigago Boys” che ha reso il Cile uno dei paesi con più marcate disuguaglianze, dove persino acqua e pensioni sono gestite da privati speculatori. La prova di coraggio del popolo cileno è destinata a fare la storia e, in attesa di poterci unire a loro nella lotta nella nostra Italia, salutiamo queste donne e questi uomini che sfidano piombo e manganelli per tenere alta la bandiera della libertà.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.